Sicurezza nei cantieri (Logistica e stivaggio)

Logistica e stivaggio

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Rischio

La movimentazione di prodotti o rotoli lunghi o piatti richiede speciali attrezzature di sollevamento (gru, carrello di trasferimento…) prima di essere caricata nei rimorchi. Il personale deve essere addestrato e seguire le procedure di sicurezza sia per l’esercizio delle loro funzioni sia per lo svolgimento della manutenzione. I rischi di spedizione sono dovuti al movimento in loco dei prodotti, al movimento del rimorchio ed alla movimentazione di gru e carrelli. Ci concentriamo sull’isolamento di questi pericoli con i metodi Trapped Key o Access Control per garantire il rispetto di tutte le procedute di sicurezza da seguire, eliminando errori umani o errori di valutazione. 

Funzione

Effettuare procedure di sicurezza nella gestione del cantiere, sia che si tratti di gru a ponte per il trasferimento di carrelli e rimorchi o per il carico dei carri, implica che:

  • Non si debba effettuare manutenzione durante il funzionamento del carrello di trasferimento
  • Si debba garantire la corretta sequenza di funzionamento del movimento del carrello di trasferimento
  • Si debba vietare l’accesso al personale non autorizzato
  • Si debba vietare l’intervento umano durante la movimentazione del suolo e durante la manipolazione dei materiali
  • Si debba garantire che solo il personale autorizzato gestisca le attrezzature di movimentazione
  • Si debba bloccare l’accesso ai punti di carico dei rimorchi e dei carri quando il carico è in corso